Let's Play

AESVI

LET'S PLAY:
Il Festival del
Videogioco

Let's Play

Il ministro Fedeli a Let's Play

Gioco e studio lavorano insieme. Un dibattito

Sono finiti i tempi della diffidenza, quelli di una scuola “preoccupata” dei videogiochi e dei ragazzi che vivevano una “doppia vita” tra aule e le loro stanze di casa la compagnia della consolle e del videogioco. I due mondi – per fortuna già da un po’ - si parlano e collaborano recuperando una antica tradizione che è quella del rapporto antico tr...

leggi

Videogioco, 60 anni (e non dimostrarli)

Dal primo videogioco al futuro del gaming tutte le curiosità sulla storia dei videogame

Ha circa 60 anni – li compirà l’anno prossimo - ma non li dimostra affatto. In Italia ha conquistato 25 milioni di persone e non è mai stato così in salute, grazie a un fatturato in crescita del +6,9% rispetto al 2014. È il videogioco, un prodotto che, nel mondo, vale 99 miliardi di dollari: una cifra rilevante se paragonata al mercato del cinema (box office...

leggi

Let’s Play: offerte speciali e laboratori per le scuole

Offerte e programmi dedicati a studenti e insegnanti

Una grande occasione di gioco, alla ricerca delle ultime novità e delle anteprime, ma anche di confronto su molti temi, dal rapporto tra i videogiochi e le politiche della cultura, all’edutainment. Per questo Let’s Play ha pensato anche a un programma didattico dedicato agli studenti delle scuole secondarie e agli insegnanti. Da mercoledì 15 a sabato 18 marzo le scuole...

leggi

Passione videogiochi: la metà dei videogiocatori italiani è donna

Cresce la passione delle videogiocatrici ma l'industria è ancora poco "rosa"

  Dimenticate lo stereotipo del videogiocatore uomo e di giovanissima età: Come accade a ogni vero e proprio fenomeno sociale, oggi le cose stanno molto diversamente. Secondo i dati che arrivano dell’Entertainment Software Association (ESA) degli Stati Uniti, il 48% dei videogiocatori americani è donna (un numero in forte crescita, se si pensa che nel 2010 raggiungeva i...

leggi

Didattica e videogiochi

Ecco come imparare giocando

Imparare matematica e inglese attraverso un videogioco? Si può fare! Con questo espediente, nel West Nottinghamshire College, 1.500 ragazzi di età superiore ai 16 anni hanno riscosso, nei test di fine anno, una percentuale di successo del 94% rispetto al 22% della media nazionale1. D’altronde, che i videogiochi siano ormai diventati un medium culturale evoluto è un dato ...

leggi

Quando il videogioco diventa un mestiere (redditizio)

Ecco quali sono le principali professioni legate al mondo del gaming

Negli Stati Uniti sono 146.000 persone (dato ESA - Entertainment Software Association - al 2014). Nel Regno Unito, al 2016, erano circa 10.000 addetti, mentre in Italia sono circa 1000, ma con un tasso di crescita del +30% sul 2014 (fonte AESVI). Parliamo del numero degli addetti alla “produzione” dei videogame. Ma a quali professionalità ci riferiamo? Se tutti sanno che registi...

leggi

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6